Loader

Francesco Persichella in arte Piskv è un giovane architetto e visual artist, nato a Bari il 28 Aprile 1993, ma di base a Roma  dove si è laureato in Progettazione Architettonica (laurea magistrale) nel 2017 con il massimo dei voti per poi abilitarsi alla professione di Architetto, Pianificatore, Paesaggista e Conservatore nel 2018.

Da sempre interessato all’architettura e all’arte ha cercato di trovarne una sintesi attraverso la street art che gli permette di interagire con il contesto architettonico esaltandolo attraverso la bellezza della rappresentazione. La sua carriera artistica si è sviluppata proprio nella capitale dove a partire dal 2011 si è fatto conoscere per aver realizzato numerosi interventi nella città, partecipato a mostre ed eventi. Tra i più importanti ricordiamo i murales realizzati all’interno del museo di street art capitolino: il MAAM, il murales dedicato a CARLO VERDONE per il quale ha ricevuto il plauso dello stesso attore, il murales realizzato per il campione olimpico MASSIMILIANO ROSOLINO, la scenografia realizzata al TEATRO QUIRINO per la rappresentazione teatrale “Ultimo Giorno di un condannato a morte” con PINO INSEGNO, il murales e le grafiche realizzate per BEBE VIO ed i suoi Giochi senza barriere 2019. Nel 2020 ha realizzato un tributo alla leggenda del basket Kobe Bryant, molto apprezzato oltreoceano e con il quale è apparso su BLEACHER REPORT. Sempre nello stesso anno ha iniziato un progetto con RED BULL per la realizzazione di un dipinto murale sulla superficie del playground di Scalo San Lorenzo; sarà il più grande campo da basket dipinto d’Italia.

La sua estetica spazia da uno stile realista ad uno geometrico futur-cubista, il tutto unito da una attitudine prettamente figurativa.